La nozione legale di «Dispositivi di Protezione Individuate» («DPI») non deve essere intesa come limitata alle attrezzature appositamente create e commercializzate per la protezione di specifici rischi alla salute in base a caratteristiche tecniche certificate, ma va riferita a qualsiasi attrezzatura, complemento o accessorio che possa in concreto costituire una barriera protettiva – sia pure ridotta o limitata – rispetto a qualsiasi rischio per la salute e la sicurezza del lavoratore. …
Diritto e Giustizia

Top Internet casino Bonus 2019 for Over the internet Gamblers

Getting a top online casino bonus needs to be every player’s first precedence when registering in at an internet casino. And have faith in us there’s a lot of them how to cash in on. But, some of them undoubtedly stand out the are worlds better than other folks. We know exclusively which ones carry out. In our casinos bonus tips, we list the best types on the net and share you all the info you need info.

GET MORE BANG FOR YOUR BUCK! – TAKE ADVANTAGE OF A TOP INTERNET CASINO BONUS

Although land-based internet casinos offer the actual brilliance to a buzzing setting aided by just flashing lighting and appliances, upbeat on line casino music plus the jingling from change falling out onto Plug-ins trays, internet casinos found on the world wide web are typically in a position to compensate for their particular lack of that by offering lot of money fantastic casinos bonus that can surely be worth your while.Continua a leggere

In materia ambientale, l’illecita gestione può riguardare, in determinati casi, condotte prodromiche al conferimento di un rifiuto in discarica, mentre la realizzazione o gestione di una discarica in assenza di autorizzazione presuppongono la predisposizione di un’area adibita a tale scopo, o l’apprestamento di una organizzazione, ancorché rudimentale, diretta al funzionamento della discarica.   …
Diritto e Giustizia

L’appellante è tenuto a fornire prova delle proprie censure, essendo l’appello una “revisio” fondata sulla denunzia di vizi di ingiustizia o nullità della sentenza impugnata. Pertanto è onere della parte produrre o ripristinare in appello se già prodotti in primo grado, i documenti su cui egli basa il proprio gravame. …
Diritto e Giustizia

Tra i presupposti per procedere ad accertamenti da studi di settore vi è anche la necessaria presenza di gravi incongruenze tra i ricavi dichiarati dal contribuente e quelli desumibili dagli stessi studi. Il principio di proporzionalità opera del resto nel diritto interno anche per le imposte dirette, quale corollario del principio costituzionale di capacità contributiva, richiamando dunque la sussistenza di divergenze significative anche ai fini dell'accertamento delle imposte sui redditi, laddove il requisito delle gravi incongruenze è comunque tuttora richiesto in base all'art. 62-sexies, comma 3, d.l. n. 331/1993. …
Diritto e Giustizia

L’esercizio del potere discrezionale di liquidare il danno in via equitativa, conferito al Giudice dagli artt. 1226 e 2056 c.c., presuppone che sia dimostrata l’esistenza di danni risarcibili e risulti obiettivamente impossibile, o particolarmente difficile, provare il danno medesimo nel suo preciso ammontare. …
Diritto e Giustizia

Ponendo fine alla questione relativa ad una sanzione amministrativa pecuniaria erogata a carico di una società di revisione contabile da parte della CONSOB, gli Ermellini hanno chiarito che, nell’ambito della revisione del bilancio di una società di assicurazioni, il revisore è chiamato ad una verifica che deve estendersi «al controllo delle modalità con cui le [predette] operazioni specifiche sono state condotte e deve esplicitare il metodo valutativo utilizzato dal revisore, le operazioni in concreto compiute e le motivazioni del giudizio finale di adeguatezza o non adeguatezza». …
Diritto e Giustizia

L’assegno divorzile, appurata la sua funzione assistenziale, compensativa e perequativa, deve essere determinato alla luce di una valutazione comparativa delle condizioni economico-patrimoniali delle parti, in relazione alla durata del matrimonio e all’età dell’avente diritto. …
Diritto e Giustizia

Pronunciandosi su un ricorso proposto avverso la sentenza con cui la Corte di appello aveva confermato la sentenza del Tribunale che aveva condannato due coniugi per il reato di atti persecutori (art. 612-bis, c.p.) ai danni di una coppia di vicini di casa, condotta attuata mediante una serie di atti vandalici, minacce e ingiurie, la Corte di Cassazione (sentenza 23 maggio 2019, n. 22843) – nel disattendere la tesi difensiva secondo cui erroneamente i giudici di merito avevano ritenuto che le condotte vessatorie erano reiterate, non avendo gli stessi motivato in ordine alla sussistenza di tutti gli altri elementi costitutivi del delitto di atti persecutori – ha diversamente affermato che l…
Penale

La determinazione e richiesta dei contributi di costruzione non devono necessariamente avvenire “una tantum” al momento del rilascio del permesso di costruire, ben potendo (ed anzi dovendo) intervenire anche successivamente per l’eventuale differenza in favore del bilancio comunale, purché nell’ordinario termine di prescrizione decennale, e ferma restando la necessità (rispettata nel caso di specie) di riferimento a tariffe già approvate alla data del rilascio del permesso di costruire. Lo stabilisce il Tar Puglia, sez. I, 12 giugno 2019 n. 1008….
Amministrativo