Riformata la sentenza della Corte d’Appello che, in riforma della pronuncia di primo grado, aveva respinto la domanda di risarcimento per i danni alla persona subiti a seguito di un’aggressione verbale, già oggetto di condanna in sede penale.   …
Diritto e Giustizia

Richiamando un precedente arresto giurisprudenziale, gli Ermellini escludono la possibilità di riconoscere un risarcimento ai familiari di un ragazzo morto a seguito di un sinistro stradale per il danno sofferto durante i minuti intercorsi tra le lesioni ed il decesso.   …
Diritto e Giustizia

La Cassazione ha ribadito l’indirizzo ermeneutico secondo il quale l’assenza di una intelligibile segnaletica stradale, laddove la circolazione possa comunque avvenire senza inconvenienti anche in mancanza della stessa, essendo sufficienti ed idonee a regolarla le norme del codice della strada, non può ritenersi causa di eventuali sinistri occorsi e, per l’effetto, non determina alcuna responsabilità dell’ente custode della strada per siffatti incidenti.   …
Diritto e Giustizia

La Suprema Corte di Cassazione torna ad affrontare la questione relativa al risarcimento dei danni cagionati dalla vacanza rovinata per lo smarrimento del bagaglio durante il volo aereo. Fino a che punto è responsabile la compagnia aerea?   …
Diritto e Giustizia

Non dimostrata la circostanza che i disservizi abbiano inciso sulla persona e sulle relazioni del ricorrente determinando una grave lesione dei suoi diritti fondamentali costituzionalmente garantiti.   …
Diritto e Giustizia