Ai fini della restituzione nel termine per impugnare la sentenza contumaciale, poiché essere consapevole di eleggere un domicilio inidoneo per ricevere le notificazioni rappresenta una rinunzia a partecipare al processo, è necessario che l’istante alleghi le specifiche ragioni sottese alla mancata conoscenza del procedimento regolarmente notificato. …
Diritto e Giustizia

Pronunciandosi su un ricorso proposto avverso la sentenza con cui il giudice dell’udienza preliminare presso il Tribunale aveva dichiarato non luogo a procedere nei confronti di un imputato, tra gli altri, per il reato di stampa clandestina, la Corte di Cassazione (sentenza 29 gennaio 2019, n. 4428) – nell’accogliere la tesi del Pubblico Ministero che aveva impugnato la sentenza, secondo cui non era condivisibile l’opinione del GIP sul luogo di pubblicazione – ha, da un lato, affermato che in tema di stampa clandestina di cui all’art. 16 L. n. 47/1948, il titolo della pubblicazione risultante dalla registrazione eseguita a norma dell’art. 5 legge cit. deve coincidere con il titolo comme…
Penale

Con la sentenza n. 6141 del 2019, le Sezioni Unite penali della Suprema Corte di Cassazione hanno risolto il contrasto interpretativo, formatosi nella giurisprudenza di legittimità, sull’ammissibilità della istanza di revisione proposta dall’imputato nei cui confronti sia stata pronunciata sentenza di non doversi procedere perché il reato è estinto per prescrizione, con conferma della condanna al risarcimento dei danni in favore della parte civile….
Penale

L’uso o il porto di un’arma giocattolo priva dei relativi dispositivi di identificazione assume rilevanza penale laddove venga impiegata nella realizzazione di un reato di cui l’uso o il porto di un’arma rappresenti elemento costitutivo o circostanza aggravante.   …
Diritto e Giustizia

Il Tribunale dichiara di non doversi procedere poiché il reato di guida in stato di ebbrezza è estinto per esito positivo della messa alla prova, ma si pone un problema: spetta al Tribunale trasmettere gli atti al Prefetto per l’applicazione delle sanzioni amministrative accessorie?   …
Diritto e Giustizia

In caso di revoca della misura dell’affidamento in prova, il giudice – lungi dall’operare tramite meri automatismi – deve individuare la durata della residua pena detentiva da scontare in base sia al periodo di prova trascorso dal condannato nell’osservanza delle prescrizioni imposte (e del concreto carico di queste), sia alla gravità oggettiva e soggettiva del comportamento che ha dato luogo alla revoca.   …
Diritto e Giustizia

Non può essere accolta un’istanza di restituzione in termini se la notifica è avvenuta presso il difensore di fiducia e non sia dimostrata l’interruzione di rapporti tra difensore e assistito.   …
Diritto e Giustizia

L'istanza di ammissione a misura alternativa alla detenzione deve essere corredata «della dichiarazione o della elezione di domicilio». Tuttavia tale indicazione non richiede particolari «forme sacramentali» essendo sufficiente che emerga chiaramente la volontà dell’istante di ricevere le notifiche nel luogo indicato.   …
Diritto e Giustizia