La Corte costituzionale, con sentenza n. 155 del 21 giugno 2019, promuove l’art. 459, comma 1-bis, c.p.p., laddove prevede che il giudice nel determinare l’ammontare della pena pecuniaria da irrogare in sostituzione di una pena detentiva, debba tener conto della condizione economica complessiva dell’imputato e del suo nucleo familiare, e che il valore giornaliero di ragguaglio sia non inferiore ad euro 75 e non superiore a tre volte detto ammontare per ogni giorno di pena detentiva….
Penale

Il principio della domanda di cui agli artt. 99 Cod. proc. civ. e 2907 Cod. civ. comporta che sussiste il vizio di ultrapetizione, oltre all’ipotesi in cui vi sia stata pronuncia oltre i limiti delle pretese e delle eccezioni formulate o su questioni estranee all’oggetto del giudizio e non rilevabili d’ufficio, se il giudice ha esaminato e accolto il ricorso per un motivo non prospettato dalle parti. L’avvalimento può riguardare anche la certificazione di qualità. Al di là della tipologia di requisito prestato (capacità economico-finanziaria o capacità tecnico-professionale), va sicuramente esclusa la validità del contratto di avvalimento che applichi formule contrattuali del t…
Amministrativo

E’ rilevante e non manifestamente infondata, in riferimento agli artt. 2, 3, 27, comma 3, 30, 31, Cost. nonché all’art. 10 Cost. in relazione alla Convenzione di New York sui diritti del fanciullo del 20 novembre 1989, ratificata e resa esecutiva in Italia con legge n. 176/1991, la questione relativa alla conformità a Costituzione degli artt. 34 e 574-bis c.p., nella parte in cui impongono che alla condanna per i fatti previsti dalla norma penale da ultimo citata commessi dal genitore in danno del figlio minore consegua, automaticamente e per un periodo predeterminato dalla legge, la sospensione dall’esercizio della responsabilità genitoriale. …
Diritto e Giustizia

Di seguito l’articolo del Prof. Piergallini, pubblicato su Diritto Penale e Processo n. 6/2019, Ipsoa, Milano. La L. n. 3/2019 ha modificato il D.Lgs. n. 231/2001 sul versante del catalogo dei reati-presupposto della responsabilità dell’ente, inserendovi il ‘nuovo’ art. 346 bis c.p., e su quello delle comminatorie previste per le sanzioni interdittive. Mentre il primo intervento risulta coerente sotto il profilo politico-criminale, il secondo ha determinato un sovvertimento delle concorrenti finalità di deterrenza e di premialità del sistema sanzionatorio del decreto 231….
Penale

Nella Gazzetta Ufficiale n. 140 del 17 giugno 2019 è stata pubblicata la legge 14 giugno 2019, n. 55 recante “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 18 aprile 2019, n. 32, recante disposizioni urgenti per il rilancio del settore dei contratti pubblici, per l’accelerazione degli interventi infrastrutturali, di rigenerazione urbana e di ricostruzione a seguito di eventi sismici” (c.d. decreto-legge “sblocca cantieri”)….
Amministrativo

Gli scarichi provenienti da attività casearia sono soggetti alla disciplina generale sugli scarichi, in quanto si tratta di un’attività del tutto diversa da quella dell’allevamento di bestiame, perché concernente la lavorazione successiva di uno dei prodotti dell’allevamento medesimo, fra le quali può essere ricompresa, in linea di principio, anche l’attività di trasformazione casearia di uno dei possibili prodotti dell’allevamento del bestiame. …
Diritto e Giustizia

Il decisum in rassegna pone al centro dell’attenzione il tema degli atti di straordinaria amministrazione compiuti dall’imprenditore in crisi a seguito della domanda di ammissione al concordato preventivo. …
Diritto e Giustizia

La nozione legale di «Dispositivi di Protezione Individuate» («DPI») non deve essere intesa come limitata alle attrezzature appositamente create e commercializzate per la protezione di specifici rischi alla salute in base a caratteristiche tecniche certificate, ma va riferita a qualsiasi attrezzatura, complemento o accessorio che possa in concreto costituire una barriera protettiva – sia pure ridotta o limitata – rispetto a qualsiasi rischio per la salute e la sicurezza del lavoratore. …
Diritto e Giustizia