Sviluppare coinvolgendo tutti i processi aziendali

Lo sviluppatore fa codice.

Ma in tanti contesti tocca l’organizzazione aziendale, a secon – Questo e’ un Feed. Il testo completo e’ solo sul sito www.Civile.it. Solo i siti amatoriali o senza pubblicità sono autorizzati ad aggregare i nostri contenuti, grazie….
Civile.it

A seguito della cessione dei crediti ammessi al passivo fallimentare si verifica una successione a titolo particolare del soggetto cessionario, sicché lo stesso può avanzare la pretesa indennitaria ex l. n. 89/2001 da violazione del termine di durata ragionevole del processo, unicamente con riferimento alla durata della propria presenza nel procedimento. …
Diritto e Giustizia

Nel processo ordinario di cognizione risultante dalla novella di cui alla l. n. 353/1990 e dalle successive modifiche, le parti del processo di impugnazione – che costituisce pur sempre una revisio prioris instantiae – nel rispetto dell’autoresponsabilità e dell’affidamento processuale, sono tenute, per sottrarsi alla presunzione di rinuncia (al di fuori delle ipotesi di domande e di eccezioni esaminate e rigettate, anche implicitamente, dal primo giudice, per le quali è necessario proporre appello incidentale: art. 343 c.p.c.), a riproporre ai sensi dell’art. 346 c.p.c. le domande e le eccezioni non accolte in primo grado, in quanto rimaste assorbite, con …
Diritto e Giustizia

Pronunciandosi su un ricorso proposto avverso la ordinanza con cui il tribunale del riesame aveva sostituito la custodia cautelare in carcere con quella degli arresti domiciliari nei confronti di un indagato, in riforma dell’ordinanza della Corte di appello, la Corte di Cassazione (sentenza 1 marzo 2019, n. 8975) – nell’accogliere la tesi del Procuratore Generale, che aveva impugnato la ordinanza, secondo cui erroneamente era stata sostituita la misura, atteso che la Polizia giudiziaria, quindi, aveva impiegato una particolare accuratezza nel controllo, al contrario di quanto aveva sostenuto il Tribunale nell’ordinanza impugnata – ha diversamente affermato che il detenuto agli arresti do…
Penale

Non è accoglibile un ricorso che, a fronte di istanze del militare all’Amministrazione volte a evidenziare una serie di comportamenti ritenuti illegittimi e illeciti tenuti nei suoi confronti nel corso della sua carriera, impugna la nota di risposta che ha escluso la fondatezza di quanto lamentato motivando, sia pure in modo sintetico, sui diversi aspetti censurati. Non è ammissibile un’azione di doglianza generale finalizzata a contestare l’azione passata dell’amministrazione, così come un’azione di accertamento volta alla rimozione di atti autoritativi rimasti, a suo tempo, inoppugnati (T.A.R. Lazio Roma, sez. I Bis, 18 marzo 2019 n. 3624)….
Amministrativo