Valida l’impugnazione senza la firma del difensore se è possibile risalire aliunde all’autore dell’atto

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Pronunciandosi su un ricorso proposto avverso la ordinanza con cui il tribunale del riesame aveva dichiarato inammissibile l’istanza proposta dall’indagato a mezzo del suo difensore, ritenendo non riferibile all’avvocato l’atto sottoscritto, la Corte di Cassazione (sentenza 14 novembre 2019, n. 46238) – nell’accogliere la tesi difensiva secondo cui dovevano escludersi profili di inammissibilità della impugnazione quando la identità della persona che materialmente la presenta risulti desumibile dal complessivo esame del documento – ha infatti ribadito che deve invero ritenersi rituale l’atto di impugnazione privo della sottoscrizione del difensore ove sia possibile risalire “a…
Penale

Post Footer automatically generated by wp-posturl plugin for wordpress.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.