Nel procedimento minorile, l’esercente la potestà genitoriale ha l’eccezionale facoltà di proporre impugnazione, che spetta all’imputato minorenne, ma non anche il potere di nominare il difensore di fiducia per proporre il gravame, essendo questo un atto personale dell’imputato stesso.   …
Diritto e Giustizia

Pronunciandosi su un ricorso proposto avverso la sentenza con cui la Corte d’appello, confermando quella del tribunale, aveva condannato, all’esito del giudizio abbreviato, un medico ospedaliero per i reati di falso, materiale ed ideologico, in atto pubblico, la Corte di Cassazione (sentenza 11 dicembre 2018, n. 55385) – nell’accogliere la tesi difensiva, secondo cui difettava nel caso di specie il dolo del reato di falso, irragionevolmente ritenuto in base alla mera ripetitività delle condotte contestate – ha invece affermato che il ai fini della sussistenza dell’elemento soggettivo del reato di falso, è necessario e sufficiente il dolo generico, che, tuttavia, non è un “dolus i…
Penale

Di seguito l’articolo del Dott. Luigi Fiorentino, pubblicato su Giornale di diritto amministrativo, n. 6/2018, Ipsoa, Milano. La protezione dei dati personali rappresenta un diritto fondamentale della persona riaffermato e rafforzato dalla recente approvazione del Regolamento UE 2016/679, che denota una radicale innovazione rispetto alla previgente disciplina relativa al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione degli stessi. In particolare, il nuovo assetto normativo impone un adeguamento organizzativo in capo alle pubbliche amministrazioni tale da aprire la strada alla sperimentazione di diversi modelli di attuazione….
Amministrativo

Nell’ambito dei rapporti di lavoro di natura privatistica, per la risoluzione del rapporto di lavoro per il raggiungimento dei limiti di età anagrafica del lavoratore, il datore di lavoro ha comunque l’obbligo di preavviso.   …
Diritto e Giustizia

L’impugnazione della parte civile è inammissibile per difetto di interesse quando l’imputato sia stato assolto perché il fatto non costituisce reato, per causa soggettiva di non punibilità, per insufficienza di prove sull’elemento psicologico, per causa di improcedibilità ovvero per una causa sopravvenuta di estinzione del reato.   …
Diritto e Giustizia

Nel caso di inutilizzabilità delle intercettazioni eseguite presso lo studio del difensore, in quanto eseguite con impianti diversi da quelli della Procura della Repubblica, spetta al ricorrente procedere alla cosiddetta “prova di resistenza”.   …
Diritto e Giustizia

Il contratto di prestazione d’opera intellettuale, sulla base del quale sia stato progettato un edificio non conforme, in tutto o in parte, alla disciplina edilizia vigente, non è di per sé nullo per contrasto con la normativa in materia e neanche per l’impossibilità dell’oggetto.   …
Diritto e Giustizia