Nullo il procedimento che affida il minore ad un’altra famiglia: era necessaria la nomina del curatore speciale

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Nei giudizi de potestate, la posizione del figlio minorenne è «potenzialmente contrapposta» a quella dei genitori e, dunque, ove non sia stato nominato un tutore provvisorio al fanciullo, affinché non consegua la nullità del procedimento, è necessaria la nomina del curatore speciale ex art. 78 c.p.c in rappresentanza del minore.   …
Diritto e Giustizia

Post Footer automatically generated by wp-posturl plugin for wordpress.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.