In tema di investimenti bancari, «l’inosservanza dei doveri informativi genera una presunzione di riconducibilità all’intermediario» rispetto ai successivi esiti dell’operazione finanziaria intrapresa, inadempienza che costituisce un fattore di disorientamento dell’investitore scorrettamente informato delle scelte di investimento.   …
Diritto e Giustizia

In tema di notificazioni avvenute a mezzo posta, a fronte del mandato ex lege instauratosi tra colui che richiede la notifica e l’ufficiale giudiziario che la esegue, avvalendosi dell’agente postale coma ausiliario del servizio, in caso di ritardo nella spedizione o nel recapito risponde esclusivamente l’ufficiale giudiziario.   …
Diritto e Giustizia

Costituisce danno-conseguenza autonomamente risarcibile la lesione del diritto fondamentale all’autodeterminazione cagionata dalla violazione, da parte del medico, dell’obbligo di acquisire il consenso informato del paziente, anche nel caso di interventi sanitari correttamente eseguiti.   …
Diritto e Giustizia

Al fine di riconoscere la responsabilità della P.A. per violazione degli interessi legittimi pretensivi, è necessario che il giudice proceda con «l’autonoma verifica della ricorrenza degli elementi costitutivi della fattispecie risarcitoria azionata e, segnatamente, all’accertamento, in concreto ed “ex ante”, della colpa della P.A.». …
Diritto e Giustizia