Con la sentenza n. 1 del 2019 il Giudice delle leggi ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 2, commi 2, 1 e 3, e dell’art. 4, comma 1, della legge della Regione Liguria 10 novembre 2017, n. 26, per contrasto con l’art. 117, comma 2, lett. e), Cost., nella parte in cui hanno rispettivamente stabilito la proroga per 30 anni delle concessioni di beni demaniali marittimi con finalità turistico ricreative già esistenti nonché la durata delle nuove concessioni per un tempo non inferiore a 20 anni e non superiore a 30, poiché il tema della proroga e della durata delle concessioni attiene alla materia della concorrenza, la cui disciplina è riservata alla competenza escl…
Amministrativo

Di seguito l’articolo del Dott. Luigi Fiorentino, pubblicato su Giornale di diritto amministrativo, n. 6/2018, Ipsoa, Milano. La protezione dei dati personali rappresenta un diritto fondamentale della persona riaffermato e rafforzato dalla recente approvazione del Regolamento UE 2016/679, che denota una radicale innovazione rispetto alla previgente disciplina relativa al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione degli stessi. In particolare, il nuovo assetto normativo impone un adeguamento organizzativo in capo alle pubbliche amministrazioni tale da aprire la strada alla sperimentazione di diversi modelli di attuazione….
Amministrativo

La controversia riguardo al provvedimento di cancellazione dall’anagrafe delle ONLUS, di competenza dell’Agenzia delle Entrate, è attribuita al giudice tributario, ai sensi dell’art. 19 lettera h) d. lgs. n. 546/92, avendo ad oggetto un atto di revoca di agevolazioni. Lo stabilisce il Tar Lazio, sez. II ter, sentenza 10 gennaio 2019, n. 359….
Amministrativo

Il nuovo Regolamento, pubblicato il 20 dicembre 2018, sostituisce il precedente Regolamento del 20 luglio 2016 e disciplina le ipotesi e le modalità in cui può essere richiesto l’orientamento interpretativo, con riferimento a fattispecie concrete, nelle materie di competenza dell’A.NA.C., al di fuori dei casi di istanze di pareri precontenziosi sulle procedure per l’affidamento di contratti pubblici (oggetto di diversa e apposita disciplina procedurale). Le principali novità del Regolamento in oggetto riguardano l’individuazione dell’ambito oggettivo delle predette consultazioni e l’elencazione dei soggetti che possono presentare le istanze di parere all’Autorità….
Amministrativo

Sono accessibili ex art. art. 24, comma 7, della legge n. 241/1990, gli atti acquisiti dalla Consob in tale fase di verifica preliminare al fine di escludere una società dall’iscrizione nell’elenco degli emittenti strumenti finanziari diffusi di cui all’art. 108, comma 5, del Regolamento Emittenti del Regolamento Consob n. 11971/1999. L’interesse all’ostensione degli atti richiesti deve essere considerato prevalente rispetto alle esigenze di riservatezza dell’Autorità in ordine al materiale istruttorio acquisito o comunque “formato” dalla Consob per assumere la decisione, tutelato dal segreto d’ufficio di cui all’art. 4, comma 10, del TUF. E’ quanto stabilito dal Tar …
Amministrativo

Con la sentenza n. 239 del 2018 il Giudice delle leggi ha dichiarato non fondate, in riferimento agli artt. 1, 3 e 48 Cost., le questioni di legittimità costituzionale dell’art. 21, comma 1, nn. 1-bis) e 2), e dell’art. 22 della legge 24 gennaio 1979, n. 18, nel testo risultante a seguito delle modifiche operate dall’art. 1 della legge 20 febbraio 2009, n. 10, nella parte in cui fissano una soglia di sbarramento del 4 per cento per l’accesso al riparto proporzionale dei seggi nelle elezioni dei membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia, poiché: a) la previsione di una soglia di sbarramento non può essere considerata irragionevole, apparendo essa funzionale all’obietti…
Amministrativo

I provvedimenti di trasferimento dei militari assunti per ragioni di incompatibilità ambientale – al pari degli altri provvedimenti con cui l’Amministrazione dispone trasferimenti dei militari – sono qualificabili come ordini. In quanto tali oltre a non necessitare di garanzie di partecipazione preventiva, quale quella di cui all’art. 7 della legge n. 241 del 1990, sono strettamente connessi alle esigenze organizzative dell’Amministrazione e non abbisognano di una particolare motivazione, risultando indiscussa la prevalenza dell’interesse pubblico al sereno e corretto espletamento delle funzioni sugli eventuali interessi del subordinato. Lo stabilisce il Tar Lazio, sez. I bis, sente…
Amministrativo

In sede di offerta, ex dell’art. 105, comma 4, del D.Lgs. n. 50/2016, il concorrente deve dichiarare la parte dei servizi che il concorrente intende subappaltare e tale dichiarazione deve risultare specifica soprattutto qualora si tratti di una ipotesi di subappalto necessario. In caso di mancata dichiarazione, nell’ipotesi di subappalto necessario non si può neanche far ricorso all’istituto del soccorso istruttorio ex art. 83, comma 9, del D.Lgs. n. 50/2016, perché, in quel modo, si consentirebbe all’impresa non di sanare un vizio formale ma sostanzialmente di modificare l’offerta, integrandola con la previsione di un subappalto necessario (indispensabile per il possesso dei req…
Amministrativo

Il termine assegnato dalla stazione appaltante ai fini delle integrazioni documentali nell’ambito del sub-procedimento del soccorso istruttorio ai sensi dell’art. 83 del d.lgs n. 50/2016 è da ritenersi perentorio. Lo stabilisce il Tar Toscana, sez. II, sentenza 27 novembre 2018, n. 1539….
Amministrativo

E’ inammissibile un’istanza di chiarimenti sulle modalità ottemperanza del giudicato formatosi su un’ordinanza del Tribunale civile non notificata all’Amministrazione parte nel giudizio in cui si è formato il titolo da eseguire. L’azione volta a ottenere chiarimenti sulle modalità di ottemperanza (la cosiddetta ordinanza di chiarimenti) si introduce sotto forma di ricorso, con le ordinarie forme della notifica alle altre parti del giudicato da ottemperare e il successivo deposito nel termine dimidiato di 15 giorni e l’assenza della notifica comporta l’inammissibilità dell’azione. Lo stabilisce il Tar Lazio, sez. I bis, sentenza 18 dicembre 2018, n. 12308….
Amministrativo