Il reato di maltrattamenti in famiglia può essere realizzato anche in ambienti di lavoro, purché il contesto lavorativo presenti i caratteri della para-familiarità. Tale requisito deve essere valutato non tanto sulla scorta di elementi quantitativi o dimensionali dell’azienda, bensì analizzando in concreto la qualità del rapporto intercorrente tra il datore ed il lavoratore. Così stabilisce la sent. n. 39920 del 2018 della VI Sezione Penale della Corte di Cassazione….
Penale

Ai fini del riconoscimento del diritto all’assegno sociale di cui all’art. 3 l. n. 335/1995, il requisito della titolarità della carta di soggiorno è soddisfatto dal legale soggiorno in Italia per oltre 10 anni a prescindere da ogni considerazione sulla natura del titolo di soggiorno. …
Diritto e Giustizia

Il corso per customer service e marketing manager. Non richiede conoscenze informatiche.Quando: 16 ottobre dalle 9.30 alle 16.30Location: Copernico Milano Centrale, via Copernico 38 – Milano

Intelligenza artificiale al servizio dei clienti
Un corso di approfondimento con sessioni p – Questo e’ un Feed. Il testo completo e’ solo sul sito www.Civile.it. Solo i siti amatoriali o senza pubblicità sono autorizzati ad aggregare i nostri contenuti, grazie….
Civile.it

La responsabilità del sinistro di cui rimane vittima un magistrato onorario deve ascriversi in via esclusiva al Ministero della Giustizia, al quale deve riconoscersi la competenza ad autorizzare gli interventi in materia di acquisizione di beni e servizi, nonché quelli manutentivi relativi alla sicurezza dei locali ove si amministra la giustizia. …
Diritto e Giustizia

Pronunciandosi su un caso “greco” in cui si discuteva della legittimità della decisione della Corte di Cassazione di non disporre la riapertura di un processo penale, in relazione al quale la Corte di Strasburgo aveva in precedenza accertato la violazione di una norma della Convenzione europea dei diritti dell’uomo, la Corte EDU ha escluso che vi fosse stata una violazione dell’art. 6 della Convenzione sotto il profilo del diritto ad un giusto processo. La causa riguardava il rigetto della domanda di riapertura di un processo davanti alle autorità giudiziarie greche dopo che una sentenza della Corte EDU aveva riscontrato una violazione della Convenzione EDU verificatasi nel corso d…
Penale

Le imprese possono effettuare liberamente le assunzioni quando non intendono avere rapporto con le pubbliche amministrazioni: ove intendano avere, invece, tali rapporti devono vigilare affinché nella loro organizzazione non vi siano dipendenti contigui al mondo della criminalità organizzata. A fini dell’interdittiva antimafia il condizionamento mafioso si può desumere anche dalla presenza di un solo dipendente “infiltrato”, del quale la mafia si serva per controllare o guidare dall’esterno l’impresa, nonché dall’assunzione o dalla presenza di dipendenti aventi precedenti legati alla criminalità organizzata, nonostante non ermergano specifici riscontri oggetti sull’influenz…
Amministrativo