Ai fini della restituzione nel termine per impugnare la sentenza contumaciale, poiché essere consapevole di eleggere un domicilio inidoneo per ricevere le notificazioni rappresenta una rinunzia a partecipare al processo, è necessario che l’istante alleghi le specifiche ragioni sottese alla mancata conoscenza del procedimento regolarmente notificato. …
Diritto e Giustizia

La sentenza resa nel giudizio di opposizione all’esecuzione, anche se pubblicata dopo l’ordinanza di assegnazione della somma emessa dal giudice dell’esecuzione, «accerta ora per allora il diritto del creditore procedente di agire in executivis per il credito portato dal titolo, legittimando il debitore che veda accolta l’opposizione – in tutto od in parte ove la contestazione attenga al quantum – ad esperire nei confronti del creditore soddisfatto l’azione di ripetizione della somma che risultasse indebitamente assegnata dal giudice dell’esecuzione».   …
Diritto e Giustizia

L’Agenzia delle Entrate, con la risposta n. 45, ha affrontato il quesito proposto da una Regione che, rappresentando di aver avviato un procedimento di dematerializzazione degli atti della giunta regionale, chiede di conoscere se il duplicato informatico di un documento amministrativo informatico, prodotto in conformità alle disposizioni del Codice dell’Amministrazione Digitale, debba essere assoggettato all’imposta di bollo. …
Diritto e Giustizia

Respinte in Cassazione le obiezioni proposte dal marito, che deve anche caricarsi sulle spalle il mantenimento a favore della consorte. Per i Giudici erano giustificati i “no” della moglie alla possibilità di rapporti intimi col marito.   …
Diritto e Giustizia

Pronunciandosi su un ricorso proposto avverso la sentenza con cui il giudice dell’udienza preliminare presso il Tribunale aveva dichiarato non luogo a procedere nei confronti di un imputato, tra gli altri, per il reato di stampa clandestina, la Corte di Cassazione (sentenza 29 gennaio 2019, n. 4428) – nell’accogliere la tesi del Pubblico Ministero che aveva impugnato la sentenza, secondo cui non era condivisibile l’opinione del GIP sul luogo di pubblicazione – ha, da un lato, affermato che in tema di stampa clandestina di cui all’art. 16 L. n. 47/1948, il titolo della pubblicazione risultante dalla registrazione eseguita a norma dell’art. 5 legge cit. deve coincidere con il titolo comme…
Penale

Il nuovo Regolamento, pubblicato il 26 gennaio 2019, sostituisce il precedente Regolamento del 5 ottobre 2016. L’articolato riprende l’impianto del Regolamento previgente ed è frutto di successivi affinamenti alla luce dei pareri resi dalla Commissione speciale del Consiglio di Stato su richiesta dell’A.NA.C. Le principali novità riguardano le disposizioni che delineano i rapporti tra i pareri di precontenzioso ed i rimedi giurisdizionali eventualmente attivati dai partecipanti alle gare, nonché il coordinamento con gli altri procedimenti dell’Autorità….
Amministrativo

Il legislatore ha inserito le strade urbane di scorrimento di cui all’art. 2, comma 2, lett. d), c.d.s., nell’elenco dei percorsi sui quali è ammesso l’uso dei dispositivi di controllo automatico a distanza. Quali sono però i requisiti che la strada deve presentare per essere considerata strada urbana di scorrimento?   …
Diritto e Giustizia