Nessuna revoca di misura di sicurezza della libertà vigilata applicata ad un soggetto imputato del reato di stalking ex art. 612-bis c.p., avente per oggetto la prescrizione di trattamenti terapeutici c.d. di “long acting” da compiersi mensilmente presso un CSM, purchè funzionali alla sussistenza della pericolosità sociale. …
Diritto e Giustizia

Pronunciandosi su un ricorso proposto avverso la sentenza con cui la Corte d’appello aveva confermato quella di primo grado, di condanna di due imputati per il reato previsto dall’art. 16 della I. 8 febbraio 1948, n. 47 e di quello di cui all’art. 348 c.p., la Corte di Cassazione ( sentenza 13 settembre 2017, n. 41765) – nel dichiarare inammissibile il ricorso con cui la difesa degli imputati aveva prospettato una ricostruzione fattuale alternativa – ha ribadito che compito del giudice di legittimità nel sindacato sui vizi della motivazione non è quello di sovrapporre la propria valutazione a quella compiuta dai giudici di merito, ma quello di stabilire se questi ultimi abbiano esami…
Penale

La previsione del limite inderogabile di distanza, ex art. 9 del D.M. n. 1444 del 1968, riguarda immobili o parti di essi costruiti (anche in sopra elevazione) “per la prima volta” (con riferimento al volume e alla sagoma preesistente), ma non può riguardare immobili che costituiscono il prodotto della demolizione di immobili preesistenti con successiva ricostruzione….
Amministrativo

Riprende la richiesta di un uomo finalizzata all’ammissione al beneficio. Per i giudici va tenuto presente che egli ha vissuto col padre solo 3 mesi e con la madre per il resto dell’anno. Da rifare quindi i calcoli relativi alla somma dei redditi dell’uomo e dei suoi genitori. …
Diritto e Giustizia

Il compito di decidere sulla responsabilità processuale aggravata, di cui al comma 2 dell’art. 96 c.p.c., spetta solo al giudice chiamato a decidere sul merito della causa: pertanto, nel caso d’instaurazione o prosecuzione dell’esecuzione forzata, esso spetta allo stesso giudice chiamato ad accertare l’inesistenza del diritto su cui essa si fonda. In tali giudizi, quindi, alla domanda di accertamento dell’inesistenza del diritto, si affianca quella volta all’accertamento della sussistenza della condotta colposa ed imprudente, ed alla liquidazione dei danni. …
Diritto e Giustizia

I dati diffusi ieri dal Ministero dell’Economia evidenziano un calo delle liti fiscali pendenti tra aprile e giugno di quest'anno rispetto allo stesso periodo del 2016. Sono 440.803 le controversie tributarie pendenti con una diminuzione del 12,81% al 30 giugno 2017. …
Diritto e Giustizia